Scienziati del Max Plank Institute di Biologia dell’invecchiamento di Colonia e dell’Università del College di Londra mostrano tramite una pubblicazione scientifica che la SLA e la demenza frontotemporale (legate alla mutazione del gene C9orf72) possono essere causate da proteine tossiche.

Tale recentissima ricerca evidenzia che le proteine più tossiche per le cellule neuronali sono quelle che contengono arginina.

Non è un caso che frutta e ortaggi (massimamente biocompatibili con la specie umana) siano i cibi con i più bassi quantitativi dell’amminoacido arginina.

Qui trovate una tabella con i valori relativi all’arginina negli alimenti. Vi invito a consultarla, alimento per alimento.

Qui invece potrete trovare un articolo che mette in evidenza come un’alimentazione povera di fibre, rallenti il circuito del sistema linfatico e possa incidere sulla salute del cervello.

Questo infine è un articolo del Prof. Armando D’Elia che mette in relazione l’assunzione di carne e un comportamento aggressivo.

Fonte